Raccolta delle stampe Adalberto Sartori

De Micheli Gioxe

Milano 1947 Milano
incisore pittore

Nasce a Milano il 27 gennaio 1947.

Gioxe è la voce dialettale genovese per Giuseppe.

A Brera, sotto la guida di Gianfilippo Usellini, ha frequentato i corsi di decora­zione e affresco.

Ripetutamente segnalato dalla critica più provveduta come uno degli artisti più significativi della sua generazione, le sue opere sono state accolte in rasse­gne nazionali e internazionali.

Di lui hanno scritto critici e poeti: da Raffaele De Grada, Giovanni Testori, Dino Buzzati, Antonello Trombadori, Rossana Bossaglia e Giorgio Seveso, a Giovanni Raboni, Giorgio Luzzi, Renato Valerio, Vivian Lamarque, Floriano De Santi e Elena Pontiggia.

Nel 1994 ha realizzato un grande trittico per il Palazzo di Giustizia di Milano e nel 2001, a Collodi, un grande murale per la Fondazione Pinocchio.

Vive e lavora a Milano e Sassofortino (Gr).

Bibliografia
2010
Un segno per 2 ruote. La bicicletta incisa. Prima raccolta, a cura di Arianna Sartori, Mantova, Centro Studi Sartori per la Grafica, ad vocem.
prendere-il-levante-per-il-ponente
De Micheli Gioxe - Prendere il levante per il ponente 2007
Le sue opere nella nostra raccolta
Risultati trovati: 5
Camera in subaffitto
De Micheli Gioxe - 1
2007
Il cavaliere, la morte, il diavolo
De Micheli Gioxe - 5
2007
Il nuovo studio
De Micheli Gioxe - 2
2007
Prendere il levante per il ponente
De Micheli Gioxe - 4
2007
Sistemazione provvisoria
De Micheli Gioxe - 3
2007